< >

Negro Alice

Cognome:
Negro
Nome:
Alice
Figlio di:
Guglielmo
Pseudonimo:
Lombardi Luciano
Luogo e data di nascita:
Nato a Tollegno (BI) nell' aprile 1904
Origine sociale e percorso politico prima dell'arrivo in URSS:
Di famiglia operaia, tipografo alla tipografia sociale di Biella. Dal 1921 iscritto al PCd'I, è arrestato per aver partecipato a un comizio. Emigra in Francia, dove lavora come tipografo, chiede all'Ambasciata dell'URSS il visto e si reca a Leningrado attraverso la Finlandia
Percorso politico e professionale in URSS:
Frequenta la scuola MLŠ. Nel 1932 si iscrive alla VKP (b) e lavora alla tipografia "Iskra Revoljucii". Chiede di uscire dall'URSS ma non ottiene il permesso dal PCI. Nel 1934 si sposa con una russa e chiede la cittadinanza sovietica, che però gli viene rifiutata. Nel 1936 è espulso dalla VKP (b) per propaganda antisovietica
Data, luogo e motivi dell'arresto:
Arrestato una prima volta a Mosca nel 1937, ma subito dopo liberato, nel 1938 si presenta all'Ambasciata per ottenere il passaporto, ma gli viene negato. Nel 1941 è di nuovo arrestato.
Condanna:
Condannato a 8 anni di lager il 16 settembre 1941 in base all'art. 58-8, 58-10 dall'OSO dell'NKVD. Inviato all' Usol'skij lager
Data, luogo e causa della morte:
Muore il 12 luglio 1944 all'Usol'skij lager
Riabilitazione:
Riabilitato il 28 maggio 1957
Archivi:
GARF f. 10035 op. 1 d. P - 32280; ACS, CPC busta 3512