< >

Evangelista Bartolomeo

Cognome:
Evangelista
Nome:
Bartolomeo
Figlio di:
Francesco
Luogo e data di nascita:
Nato a Kerč' nel 1913
Percorso politico e professionale in URSS:
Laureato, no, n iscritto al partito, lavora come ingegnere meccanico per il "Krymgosrybtrest". Coniugato, vive a Kerč'
Data, luogo e motivi dell'arresto:
Arrestato il 24 gennaio 1942 dall'OO della base della marina militare di Kerč', è successivamente liberato per insufficienza di prove.
Deportato con la famiglia in Kazachstan perché di nazionalità italiana nel gennaio-febbraio del 1942, si stabilisce ad Aral'sk.
Mobilitato il 19 novembre 1942 dall'RVK di Aral'sk (Kazachstan) e inviato nella colonia dell'NKVD di Čeljabinsk (2° e 15° battaglione di lavoro).
Mentre presta servizio nella trudarmija, viene arrestato il 25 ottobre (15 novembre) 1943.
Condanna:
Giudicato il 29 gennaio dal GO di Kerč' dell'NKVD della Crimea, viene assolto dall'accusa di spionaggio (art. 58-6)
Deportato in Kazachstan, quindi mobilitato nella trudarmija.
Condannato a dieci anni di lager il 2 febbraio 1944 da una trojka dell'NKVD in base all'art. 58-10-2, è inviato a Vorkuta
Liberazione:
Liberato il 26 ottobre 1948
Riabilitazione:
Riabilitato l'8 agosto 1959
Archivi:
Archiv UIN Respubliki Komi; Gosudarstvennyj archiv Čeljabinskoj oblasti, l.d. 32679
Martirologi:
Reabilitirovannye istoriej. Avtonomnaja Respublika Krym, t. 9
Kniga pamjati nemcev-trudarmejcev ITL Bakalstroj-Čeljabmetallurgstroj. 1942-1946