< >

Vattovaz Riccardo

Cognome:
Vattovaz
Nome:
Riccardo
Figlio di:
Giuseppe
Luogo e data di nascita:
Nato a Capodistria il 7 settembre 1898
Origine sociale e percorso politico prima dell'arrivo in URSS:
Di famiglia contadina, membro del PCd'I dal 1922. Nel 1928 è arrestato dalla polizia per attività rivoluzionaria. Riesce a fuggire in Jugoslavia e poi in Germania, quindi in Francia dove lavora in fabbrica, e si iscrive al PCF. Viene espulso dalla Francia, passa in Belgio e poi a Berlino, infine nel 1932 con l'aiuto del MOPR emigra in URSS
Data dell'arrivo in URSS:
1932
Percorso politico e professionale in URSS:
Lavora come tornitore alla fabbrica di cuscinetti a sfera "Kaganovič"
Data, luogo e motivi dell'arresto:
Arrestato a Mosca il 17 febbraio 1938, con l'accusa di spionaggio in favore dell'Italia, insieme a lui vengono arrestati la moglie Albina Bertoch Vattovaz, Erich e Ongaro.
Condanna:
Condannato alla pena di morte il 27 marzo 1938 insieme a Erich e Ongaro, con l'accusa di spionaggio a favore dell'Italia in base all'art. 58-6
Data, luogo e causa della morte:
Fucilato l'11 aprile 1938 al Poligono di Butovo
Riabilitazione:
Riabilitato il 23 giugno 1956
Archivi:
GARF sled. delo n. P-24693; RGASPI f. 513 op. 2 d. 69; Archiv Glavnoj Voennoj Prokuratury;CSPG Fondo Masutti; FIG APC 1921-1943 fasc. 1517;FIG Fondo Robotti; ACS, CPC busta 5332;
Martirologi:
Butovo