< >

Quagliardi Nicola

Cognome:
Quagliardi
Nome:
Nicola
Figlio di:
Giovanni
Luogo e data di nascita:
Nato nel 1895 o 1893
Percorso politico e professionale in URSS:
Italiano, cittadino sovietico, non iscritto al partito. Violinista, diplomato al Conservatorio di Kiev. Vive a Žitomir, dove insegna all'istituto musicale. Sposato con una russa.
Data, luogo e motivi dell'arresto:
Arrestato una prima volta a Kiev nel 1938Arrestato nuovamente il 19 aprile 1949
Condanna:
Condannato una prima volta a 3 anni di lager il 17 ottobre 1939 dall'OSO dell'NKVD, per spionaggio e propaganda antisovietica. Nel 1941 la condanna è prolungata fino alla fine della guerra. È detenuto nel Lagpunkt Tukachinskij (Krasnojarskij lager), dove fa parte della sezione culturale. D'inverno lavora all'ammasso del legno, d'estate nei campi a Novaja Židerba. Condannato una seconda volta al confino perpetuo il 17 agosto 1949 in base all'articolo 58-6,10, c.1. Il 27 ottobre dello stesso anno è inviato nella zona di Dolgij Most (regione di Krasnojarsk), più tardi riconosciuto inabile al lavoro fisico, si stabilisce nel villaggio di Panakačet.
Liberazione:
Liberato la prima volta il 24 luglio 1946, si stabilisce a Žitomir.Liberato una seconda volta il 5 luglio 1954
Archivi:
Archiv Memoriala, KrasnojarskArchiv Upravlenija MVD po Krasnojarskomu kraju, f. 1, Arch.delo n. 10721