< >

Prato Francesco

Cognome:
Prato
Nome:
Francesco
Figlio di:
Alessandro
Pseudonimo:
Aldo Giuliani
Luogo e data di nascita:
Nato a Valmacca (AL) il 28 dicembre 1899
Origine sociale e percorso politico prima dell'arrivo in URSS:
Tranviere, partecipa a un attentato a Torino (dicembre 1922) dove muoiono 2 fascisti e viene condannato in contumacia all'ergastolo, passa in Svizzera e poi nel 1923 in URSS, grazie all'aiuto del MOPR
Data dell'arrivo in URSS:
1923
Percorso politico e professionale in URSS:
Lavora fino al 1927 nella città di Odessa come fabbro. A partire dal 1925 collabora con l'OGPU e poi con l'NKVD. Dal 1927 al 1930 studia alla KUNMZ. Dal 1930 al 1936 è istruttore al Club internazionale e svolge propaganda fra i marinai del Mar Nero (Odessa, Batumi). Dal 1936 e fino all'arresto lavora nella fabbrica cuscinetti a sfera ”Kaganovic“ come rettificatore. Chiede di andare in Spagna, ma gli viene negato il permesso dal PC d'I
Data, luogo e motivi dell'arresto:
Arrestato il 13 febbraio 1938 a Mosca, con l'accusa di spionaggio a favore dell'Italia. Durante l'istruttoria è alla Lubjanka e nel carcere di Lefortovo
Condanna:
Condannato a 8 anni di lager l'8 giugno 1938 in base all'art. 58-6, 58-10, 58-11 e inviato a Ust'vymskij (Lokchimskij)lager dove arriva il 6 agosto (Rep. Comi). Chiede la revisione del processo e il 21 settembre 1942 è condannato dal Tribunale Supremo della Repubblica dei Comi a 10 anni di lager in base all'art. 58. E' inviato al Vorkutinskij lager
Data, luogo e causa della morte:
Muore l'11 febbraio 1943 a Vorkuta
Riabilitazione:
Riabilitato il 14 luglio 1956
Archivi:
RGASPI f. 513 op. 2 d. 69; GARF f 10035 op 1 d 25698; FIG APC 1921-1943 fasc. 1517 CSPG Fondo Masutti;GA pri SM ARK f. 10035 op. 1 d. 25658;FIG Fondo Robotti; ACS, CPC busta 4115
Martirologi:
Comi