< >

Bardella Giuseppe

Cognome:
Bardella
Nome:
Giuseppe
Figlio di:
null
Pseudonimo:
Teofilo Goré o Gote Giuliovič
Luogo e data di nascita:
Nato a Genga (AN), il 26 maggio 1899
Origine sociale e percorso politico prima dell'arrivo in URSS:
Di origine contadina, dopo il 1920 viaggia a lungo in Europa in cerca di lavoro. Nel 1930 è in Francia dove, in agosto, viene arrestato per aver partecipato a una dimostrazione antifascista. Nel 1931 il Partito Comunista Francese, di cui è membro sin dal 1921, decide di inviarlo in URSS per studiare
Data dell'arrivo in URSS:
1931
Percorso politico e professionale in URSS:
Da maggio a ottobre del 1931 frequenta la Scuola militare sotto lo pseudonimo di Armando. Nel novembre del 1931 si trasferisce a Novgorod dove rimane sino al 1933, lavorando in fabbrica. Nel 1933 rientra a Mosca e lavora da quel momento alla costruzione del metrò. A Mosca si sposa con Sofia Nikolaevna Baranova e nel 1934 ha un figlio che chiamerà Alberto. Nel 1935 prende la cittadinanza sovietica. Nel 1937,a dicembre,ha un'altra figlia che chiamerà Elena
Data, luogo e motivi dell'arresto:
Arrestato a Mosca il 14 febbraio 1938 con l'accusa di spionaggio.
Condanna:
Condannato a cinque anni di lavori forzati il 24 giugno 1938 dall'OSO dell'NKVD in base all'art. 58-6
Data, luogo e causa della morte:
Muore il 23 gennaio 1939 mentre sta scontando la pena
Riabilitazione:
Riabilitato il 23 giugno 1956
Archivi:
GARF, f. 10035,op. 1,d. P-25451; RGASPI, 513 2 69; Archiv Glavnoj Voennoj Prokuratury ;FIG, APC,1921-1943, fasc. 1517; FIG, Fondo Robotti; ACS, CPC busta 335