< >

Zadra Vittorio

Cognome:
Zadra
Nome:
Vittorio
Figlio di:
Renato
Pseudonimo:
Luogo e data di nascita:
Nato a Kedabek, Azerbaigian nel 1897
Origine sociale e percorso politico prima dell'arrivo in URSS:
Data dell'arrivo in URSS:
Percorso politico e professionale in URSS:
Iscritto al partito dal 1919, espulso il 1.12.1937 per decisione del PK KPK presso il CC della VKP(b) dell'Azerbaigian in seguito all'arresto, reintegrato post mortem il 5.3.1957 per decisione del bjuro del CC del PC dell'Azerbaigian. Direttore del trust "Azsovchozchlopok", vive a Baku
Data, luogo e motivi dell'arresto:
Arrestato il 27 ottobre 1937
Condanna:
Condannato alla pena capitale dal Collegio militare della Corte suprema dell'URSS il 30 dicembre 1937, in base agli artt. 69, 70 e 73 del Codice penale della Repubblica Socialista Sovietica dell'Azerbaigian, come membro di un'organizzazione di destra dedita ad attività di sabotaggio nel sistema del Commissariato del popolo all'Agricoltura dell'Azerbaigian (nel settore della coltivazione del cotone)
Data, luogo e causa della morte:
Fucilato il 30 dicembre 1937
Liberazione:
Riabilitazione:
Riabilitato il 10 ottobre 1956 dal Collegio militare della Corte suprema dell'URSS per non aver commesso il fatto
Archivi:
ALD UDPAR, f. 6, op. 9, d. 209, ličnoe delo N. 37159
Stalinskij spisok, 22.12.1937 (AzSSR, kat. 1)
opredelenie VKVS SSSR 10.10.1956
Pravozaščitnyj Centr Azerbajdžana
Spisok žertv političeskich repressij (base.memo.ru)
Martirologi:
Fonti di stampa:
Documenti, lettere, oggetti, fotografie: