con il contributo della Fondazione Cariplo

Dalla censura e dal Samizdat alla libertà di stampa. Urss 1917-1990

Sezione: Mostre

Dalla censura e dal Samizdat alla libertà di stampa
Urss 1917-1990

Mostra dal 28 febbraio all’8 marzo 2017
Orario della mostra: da lunedì a venerdì ore 10-18
Roma, Sapienza Università di Roma
Atrio Villa Mirafiori – via Carlo Fea, 2
Inaugurazione lunedì 27 febbraio 0re 16.00

Intervengono:
Antonello Folco Biagini – Presidente Fondazione Sapienza
Carlo Montalbetti – Direttore Generale Comieco
Claudia Scandura – Dipartimento di Studi europei, americani e interculturali
Ornella Discacciati – Università degli studi della Tuscia
Maurizia Calusio – Università Cattolica di Milano
Valentina Parisi – Scuola Traduttori e Interpreti, Milano

Invito all’evento [PDF]

Artribune | Dalla censura e dal Samizdat alla libertà di stampa. URSS 1917-1990

il manifesto 24/02/2017 | Quelle voci dissonanti tra clandestinità e contraddizioni

Ultimavoce 23/02/2017 | Dalla censura e dal Samizdat alla libertà di stampa. URSS 1917-1990

***

Mostra dal 13 al 25 gennaio 2017
Orari di visita della mostra: negli orari di apertura del Centro Baratta
Mantova, Centro culturale G. Baratta
Sala delle colonne
Corso Garibaldi, 88
Inaugurazione giovedì 12 gennaio 2017 ore 17.00

Intervengono:
Paola Nobis – Assessore al sistema bibliotecario e sito UNESCO
Marida Brignani –  Istituto Mantovano di Storia Contemporanea
Francesca Gori – Memorial Italia
Valentina Parisi – Scuola Traduttori e Interpreti, Milano

Invito all’evento [PDF]

Gazzetta di Mantova 13/01/2017 | Dalla censura alla libertà di stampa [Immagine articolo]

TeleMantova 12/01/2017 | Servizio sull’inaugurazione della mostra

Mincio & dintorni 07/01/2017 | Il 12 gennaio inaugurazione della mostra itinerante

Video dell’inaugurazione della mostra

Galleria fotografica dell’inaugurazione

***

Mostra dal 26 settembre al 1 ottobre 2016
Orario d’apertura: dal lunedì al sabato ore 9.00 – 19.30 | Ingresso libero
Milano, Università degli Studi
Atrio Aula Magna, via Festa del Perdono 7
Inaugurazione 26 settembre 2016 ore 11,30 Sala Malliani

Intervengono:
Laura Rossi – Università degli Studi di Milano
Carlo Montalbetti – Direttore generale Comieco
Elda Garetto – Università degli Studi di Milano
Boris Belenkin – Curatore della mostra, Memorial Russia
Elena Strukova – Curatrice della mostra, GPIB Mosca
Sergio Rapetti – Traduttore, consulente editoriale
Valentina Parisi – Scuola traduttori e interpreti, Milano

Il dissenso in URSS e il suo eccezionale strumento, il Samizdat, sono i protagonisti della mostra Dalla censura e dal samizdat alla libertà di stampa. URSS 1917-1990 che fa tappa all’Università degli Studi di Milano a partire da lunedì 26 settembre, dopo essere stata inaugurata a Mosca e poi esposta alla Bibliothèque de Documentation Internationale Contemporaine di Nanterre e alla Biblioteca della Sorbona di Parigi.

La mostra, organizzata da Memorial Mosca e dalla Biblioteca Statale di Storia della Federazione Russa, a cura di Boris Belenkin e di Elena Strukova, e il cui progetto grafico si deve a Pëtr Pasternak, presenta con inedita ricchezza di immagini i protagonisti e i documenti dell’opposizione al regime sovietico, dando ampio risalto figurativo a un fenomeno storico unico nel suo genere, il Samizdat, che costituì un canale di distribuzione clandestino e alternativo di scritti illegali, censurati o ostili al regime sovietico.

La mostra racconta attraverso numerosi documenti il risveglio morale e sociale di un grande Paese imbavagliato, che ritrovò allora coscienza e voce. La svolta del 1989-1991 deve molto ai protagonisti di questa fervida stagione, alla battaglia, vinta a caro prezzo, “per la nostra e vostra libertà”.

“Dalla censura e dal Samizdat alla libertà di stampa”
Università Statale di Milano – settembre 2016
Realizzazione di Andrea Giannone.

L’inaugurazione si terrà lunedì 26 settembre alle ore 11,30 presso la Sala Malliani dell’Università degli Studi di Milano alla presenza dei curatori Boris Belenkin e Elena Strukova.

La mostra è organizzata dall’Università di Milano (Dipartimento di Lingue e Letterature straniere e Dipartimento di Scienze della Mediazione linguistica e di Studi interculturali) e da Memorial Italia con il contributo di Comieco e il sostegno della Fondazione Cariplo.

Il Giornale 25/09/2016 | Quelle parole clandestine che ci insegnano coraggio e libertà
Il Sussidiario 25/09/2016 | Samizdat: metti Solezenicyn in un fustino di detersivo
Vita 23/09/2016 | Dalla censura e dal Samizdat alla libertà di stampa – URSS 1917/1990

Video dell’inaugurazione della mostra

I primi 4 pannelli della mostra

Il catalogo della mostra

Edito da goWare in ebook, è disponibile su tutti gli store e contiene:

  • i testi dei pannelli della mostra
  • una introduzione di Sergio Rapetti
  • un saggio di Boris Belenkin curatore della mostra
  • alcuni importanti contributi di studiosi russi e italiani del settore

Di seguito la quarta di copertina, la scheda completa la trovate sul sito dell’editore goWare a questo link:
Dall’impegno congiunto degli studiosi russi di Memorial Internazionale e della Biblioteca Statale di Storia della Federazione Russa è nata la Mostra Dalla censura e dal samizdat alla libertà di stampa. URSS 1917-1990. Inaugurata a Mosca e poi presentata alla Bibliothèque de Documentation Contemporaine di Nanterre e alla Biblioteca della Sorbona, l’esposizione, itinerante, è giunta ora nel nostro paese, a cura di Memorial-Italia. Memorial ne propone il catalogo in versione digitale, integrandolo con alcuni contributi di studiosi russi e italiani del settore. La qualità e ricchezza dei pannelli della mostra danno adeguato risalto ai protagonisti, alle loro ragioni e azioni e documenti. È la narrazione in presa diretta del risveglio morale e sociale di un grande paese imbavagliato, che ritrovò allora coscienza e voce; la perestrojka, e poi la svolta del 1989-1991 devono molto agli eroi di questa fervida stagione.

I materiali della mostra provengono dai seguenti archivi:
GARF Gosudarstvennyj Archiv Rossijskoj Federacii (Archivio di Stato della Federazione Russa).
Archivio di Memorial-Russia.
GPIB Gosudarstvennaja Publičnaja Istoričeskaja Biblioteka Rossii (Biblioteca storica statale della Federazione Russa).
Collezioni private di Ju.M. Baturin e M.A. Fedotov.

 


Dalla censura e dal Samizdat alla libertà di stampa. Urss 1917-1990